Pozzi e Dolfin agli European Masters Games

L’ultimo impegno stagionale per Francesca Pozzi (BLM Briantea84) e Marco Dolfin (Fiamme Oro e BLM Briantea84) passerà da Torino. Da venerdì 26 luglio a domenica 4 agosto il capoluogo piemontese ospiterà gli European Masters Games 2019 - Sport, Culture and Art Live here -, kermesse internazionale quadriennale aperta a tutti gli sportivi del mondo over 30 che si cimenteranno in 29 discipline. Presente anche il nuoto paralimpico, con le gare in programma da domenica 28 a martedì 30 luglio.

Per Dolfin la partecipazione alla competizione sarà la concretizzazione dei risultati ottenuti a Roma in occasione del Campionato Master Finp (Federazione italiana nuoto paralimpico) del 12 maggio scorso. I due ori conquistati nei 50 e 100 rana SB05 gli hanno garantito una delle 8 slots (4 uomini e 4 donne) messe a disposizione dalla Finp per formare la spedizione chiamata a rappresentare l’Italia tra i 760 atleti che scenderanno in vasca nella 3 giorni dedicata al nuoto paralimpico. Pozzi, in gara come portacolori della BLM, avrà l’opportunità di sfruttare la manifestazione per misurarsi tra i grandi come già accaduto durante l’evento capitolino di maggio. In quel frangente il cronometro non ha sorriso all’atleta canturina che avrà la possibilità di migliorare i suoi personali nei 50 e 100 rana e nei 50 farfalla.

“Sarà un’esperienza molto importante per Francesca Pozzi - ha commentato Ilaria Spadaro, tecnico e responsabile del settore Finp canturino -. Il clima e la location saranno un bel banco di prova dopo una stagione ricca di soddisfazioni, l’obiettivo primario dovrà essere quello di godersi il momento. Non potrà mancare l’occhio al cronometro e al termine della competizione, in base ai risultati finali, tireremo le somme”.

LE GARE - Palazzo del Nuoto, via Filadelfia 89 (10134 Torino)

Francesca Pozzi
(50 rana, 100 rana, 50 farfalla)

Marco Dolfin
(50 rana, 100 rana)