A Sesto Calende pioggia di medaglie per la BLM

Una BLM da podio quella vista domenica 7 aprile a Sesto Calende (Varese) nella doppia manifestazione del calendario Fisdir (Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali). Otto medaglie di categoria, due nella classifica Open e un bronzo nella staffetta 4x50 maschile: è stata questa la risposta dei 7 portacolori canturini guidati dal tecnico e responsabile del comparto Fisdir Carlo Capararo, chiamati al confronto alle Piscine Wave Sport con circa 200 atleti in rappresentanza di 16 società lombarde.

Nella mattina è stato il turno del Campionato regionale lombardo per la categoria promozionale (Dir-P), con Rebecca Colombo - terza nei 25 farfalla (31”40) e per la prima volta sotto il minuto nei suoi 50 stile - e Viviana Cavagna, seconda nei 25 stile libero (31”40).

Nel pomeriggio il testimone è passato ai 5 portacolori della categoria agonisti (Dir-A), in gara nell’11° Meeting “Nuota con il Vharese”. Clelia Brioschi si è distinta in entrambe le sue gare, terza nei 50 stile C21 (49”60) e prima nei 50 farfalla C21 con il tempo di 54”30, valso anche il bronzo nella classifica Open. Bronzo per Davide Maniscalco all’esordio nei 100 dorso C21 (1'45"80) e ottimo crono nel doppio 50 stile (individuale e nella staffetta) nuotato sotto i 40". Grande soddisfazione anche per Emanuele Meloni, oro nei 100 rana S14 e nella classifica Open (1'27"00) e argento S14 nei 100 stile (1’11”50). Prestazioni positive per Simone Rossetti, terzo nei 50 stile S14 (36”50) e Gianluca Zoia, a un soffio dal bronzo nei 50 rana S14 (53”00). Dal punto di vista del gruppo, da registrare l’ottimo terzo posto nella staffetta 4x50 stile maschile (2’26”00), frutto di 4 frazioni nuotate con grande qualità.

“Sono molto soddisfatto per i risultati ottenuti dall’intera squadra - ha commentato Capararo -. Rebecca Colombo e Viviana Cavagna si sono ben distinte nella categoria promozionale; i ragazzi iscritti tra gli agonisti, invece, hanno ottenuto dei tempi di gara in linea con i loro best personal andando più volte a medaglia. Da sottolineare il buon risultato cronometrico nella 4x50 stile maschile che è valso il terzo posto nella classifica finale”.

LE GARE (DIR-P)
Rebecca Colombo (50 stile 56"10 - 25 farfalla 31"40)
Viviana Cavagna (25 stile 31"40 - 50 stile 1'14"50)

LE GARE (DIR-A)
Clelia Brioschi C21 (50 stile 49"60 - 50 farfalla 54"30)
Davide Maniscalco C21 (50 stile 39"40 - 100 dorso 1'45"80)
Emanuele Meloni S14 (100 stile 1'11"50 - 100 rana 1'27"00)
Simone Rossetti S14 (50 stile 36"50 - 100 stile 1'24"80)
Gianluca Zoia S14 (100 stile 1'22"10 - 50 rana 53"00)

4x50 mista: Rossetti-Meloni-Maniscalco-Zoia (2'54"00)
4x50 stile: Zoia-Maniscalco-Rossetti-Meloni (2'26"00)