#Jack2020, al via la tredicesima stagione in biancoblù

La UnipolSai ha confermato Jacopo Geninazzi nel roster 2019/2020. L’atleta classe ’87 è pronto per la tredicesima stagione in biancoblù, in un percorso cominciato nel 2003 e intervallato da due esperienze lontano da Cantù - a Padova nella prima parte dell’annata 2006/2007 e a Varese dal 2013/2014 al 2016/2017 -, importanti per la sua crescita professionale.

Geninazzi - per tutti Jack - ha iniziato a giocare a basket in carrozzina a 16 anni. In forza al club del presidente Alfredo Marson, ha debuttato in serie A1 nella stagione 2004/2005 dopo un anno nel settore giovanile. Con questa maglia ha percorso tutte le tappe della storia recente del club compreso il triplete conquistato da capitano nel 2013 - Scudetto, Vergauwen Cup e Coppa Italia -. Jack ha arricchito la bacheca con un altro Scudetto - 2018 - le Coppe Italia del 2018 e 2019, la Vergauwen Cup del 2005 e le due Supercoppe Italiane - 2017 e 2018 - per un totale di 9 trofei conquistati con i biancoblù.

Dal 2006 Jacopo Geninazzi sta vestendo i colori della Nazionale italiana: con l’Under - di cui è stato capitano - ha partecipato agli Europei di Istanbul nel 2006 e a quelli di Adana, in Turchia, nel 2008. La prima convocazione ufficiale nella formazione maggiore è arrivata nel 2012 per le Paralimpiadi di Londra risultando il più giovane tra i 12 presenti. Jack ha disputato l’Europeo in Polonia - dal 30 agosto all’8 settembre scorso - in cui gli azzurri si sono classificati quinti, perdendo la possibilità di qualificarsi alle prossime Paralimpiadi di Tokyo nel 2020.

“Non vedo l’ora di cominciare la tredicesima stagione in biancoblù - ha commentato Geninazzi - la mia terza dopo la parentesi a Varese. Sarà un’annata un po’ particolare perché giocheremo al PalaMeda, ma il cambio di casa ci darà sicuramente nuovi stimoli. Sono convinto che avremo il supporto dei tifosi che ci hanno sempre sostenuto e siamo pronti ad attirarne nuovi”.