Pagani ritira la candidatura al Consiglio Direttivo Figc Dcps

Giorgio Pagani, responsabile del settore calcio di Briantea84Giorgio Pagani, responsabile del settore calcio di Briantea84, ha presentato formale rinuncia alla candidatura a componente del Consiglio Direttivo della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della Figc - Federazione Italiana Giuoco Calcio -. Il 26 marzo scorso era stato ufficializzato nella lista dei 7 in lizza per la carica consiliare.

“Ho preso questa decisione dopo un periodo di riflessione - ha aggiunto Pagani -. Credo molto nel progetto della Figc, questa divisione l’ho vista nascere riuscendo a dare anche il mio contributo. Scegliere non è stato facile, ma l’attuale lavoro extra calcio non mi garantirebbe di dedicarci il tempo necessario. Il mio obiettivo è quello di consolidare l’attività che già svolgo in Briantea84, soprattutto in vista della prossima stagione, pur rimanendo sempre disponibile verso i componenti del Consiglio Direttivo della divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale per eventuali nuove forme di collaborazioni che possano maturare in futuro”.

LA DIVISIONE PARALIMPICO E SPERIMENTALE - Il 1 ottobre 2019, sulle fondamenta della Quarta Categoria avviata nel gennaio 2017, è nata ufficialmente la Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale all’interno della Figc, con una propria struttura operativa e organizzativa. Tutto questo è stato reso possibile grazie alla firma del protocollo d’intesa siglato tra Figc e Cip (Comitato Italiano Paralimpico). L’Italia è la prima nazione a livello internazionale ad aver inglobato una divisione paralimpica in una federazione sportiva di calcio praticato da atleti normodotati. La società brianzola, all’interno della divisione, è rappresentata dalla Rolafer Briantea84 Cantù che veste maglia AC Milan. Infatti, tutte le società partecipanti al campionato, come già avvenuto ai tempi della “Quarta Categoria Figc”, scendono in campo in rappresentanza di un club professionistico. La Briantea84, per la quarta stagione consecutiva, ha indossato i colori rossoneri.