BLM, medaglie e record agli italiani di Fabriano

Esame superato a pieni voti per la BLM Briantea84 che a Fabriano (AN) nel Campionato italiano di nuoto in vasca corta Fisdir (Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali) ha conquistato nove medaglie - due ori, quattro argenti e tre bronzi - e messo due nuovi record a cronometro. Protagonisti della grandiosa trasferta marchigiana (1-3 marzo), sono stati i 5 atleti del settore agonistico (Dir-A): Davide Maniscalco (amatori C21), Clelia Brioschi (amatori C21), Gianluca Zoia (amatori S14), Emanuele Meloni (S14 junior) e Simone Rossetti (senior S14). La selezione canturina si è confrontata con circa 200 avversari provenienti da tutta Italia, nell’evento organizzato all’impianto comunale di via B. Gigli della stessa città marchigiana.

I ragazzi, guidati dal tecnico Carlo Capararo, hanno rispettato le attese registrando una notevole crescita sia individuale che di gruppo. Oltre le medaglie, sono arrivate nuove soddisfazioni per alcuni risultati cronometrici. Clelia Brioschi ha scritto un nuovo record nei 50 stile (47''71), mentre l’argento di Emanuele Meloni nei 200 rana (3'02"13) è stato impreziosito da un netto miglioramento di 14" rispetto al precedente personal best. Davide Maniscalco ha registrato un ottimo tempo (3'54"68) nei 200 misti e il gruppo, in generale, ha risposto al bisogno di alzare l’asticella dopo il buon allenamento delle ultime settimane. La BLM ha sfruttato al meglio l’occasione per iniziare a porre delle basi importanti per il futuro e i risultati non possono che far ben sperare.

“In linea generale sono molto soddisfatto dell’impegno di tutti, - ha dichiarato Capararo -. In particolare, sono felice dei miglioramenti dei singoli come nel caso di Emanuele Meloni che nei suoi 200 rana ha fatto un notevole progresso, senza dimenticare tutti gli altri che si sono regalati delle gioie personali frutto del lavoro che abbiamo fatto assieme per preparare al meglio questa competizione. Nove medaglie per cinque atleti restano comunque un ottimo bottino. Infine, volevo ringraziare Stefania Arnaboldi che oltre a supportarmi con pazienza a bordo della vasca e nella gestione di ogni aspetto della trasferta, ha tenuto sempre alto il morale di tutto il gruppo”.

IL MEDAGLIERE:
ORO (2): Clelia Brioschi
(50 farfalla amatori femminile C21) - Emanuele Meloni (50 rana juniores open maschile)
ARGENTO (4): Gianluca Zoia (50 rana amatori open maschile e 200 stile amatori open maschile) - Emanuele Meloni (200 rana junior open maschile e 100 rana juniores open maschile)
BRONZO (3): Davide Maniscalco (50 farfalla amatori maschile C21 e 200 misti amatori maschile C21) - Meloni-Maniscalco-Rossetti-Zoia (staffetta 4x100 open maschile)

IL CRONOMETRO:
Davide Maniscalco
: 50 farfalla 47''79 (terzo) - 50 stile 40''67 (sesto) - 200 misti 3'54"68 (terzo)
Clelia Brioschi: 50 farfalla 53''03 (quarta) - 50 stile 47''71 (prima) - 100 stile 1'50"11 (terza)
Gianluca Zoia: 50 rana 50''39 (secondo) - 200 stile 3'08"57 (secondo) - 100 stile 1'27"18 (quarto)
Simone Rossetti: 50 stile 36''61 (terzo) - 100 dorso 1'50"28 (quarto) - 50 dorso 47''30 (sesto)
Emanuele Meloni: 50 rana 39''62 (primo) - 200 rana 3'02"13 (secondo) - 100 rana 1'25"04 (secondo)

Staffetta 4x100 stile: (Zoia, Maniscalco, Rossetti, Meloni - 5'35"62, quinti)
Staffetta 4x50 mista: (Rossetti, Meloni, Maniscalco, Zoia - 2'53"67, terzi)